Share |
 
HomepageScrivi la tua confessione Contattaci10 confessioni scelte a caso Cerca nelle confessioni

-
1072708
Confesso che ho creduto veramente che tu potessi farti risentire dopo quella sera e che il tuo "ci sentiamo" fosse reale. Fa male. Che ingenua.
 
1072707
Ma che è successo alla pagina di EDV?? *_*
 
1072706
Leggo e trasecolo. Silvio Berlusconi, piuttosto che finire agli arresti domiciliari, si dichiara dunque disponibile “a impegnarsi a fare il motivatore di soggetti rassegnati alla disabilità, a favorire studi sul tema, a contribuire alle attività all’aperto di recupero”. Vent’anni al vertice della politica italiana senza mai occuparsi, neppure di striscio, dei temi delle persone con disabilità, quando avrebbe avuto il potere, gli strumenti, le risorse, per risolvere tanti problemi strutturali che tuttora di fatto impediscono alle persone con disabilità di vivere normalmente, e adesso, all’improvviso, la fiamma interiore dell’impegno sociale. Meglio tardi che mai.

Ma ancora una volta Berlusconi ha perso una buona occasione per affrontare questa sua vicenda personale, sicuramente dolorosa dal punto di vista dell’orgoglio oltre che dell’agibilità politica, nel modo giusto, ossia ponendosi semplicemente al servizio, senza aggiungere virtù che in questo campo non gli appartengono. Già in quella frase contorta ci sono motivi di allarme, per chi, come noi, segue da vicino la realtà delle persone con disabilità. “I soggetti rassegnati alla disabilità”: un’espressione davvero infelice. I soggetti immagino che siano uomini e donne, adulti e anziani. Che siano “rassegnati” è del tutto opinabile. Ci sono persone che vivono la disabilità con una grinta e una determinazione straordinarie, altre che non accettano mai un deficit fisico o sensoriale, altre ancora le cui capacità intellettive e di relazione sono compromesse. Gli “studi sul tema” sono numerosissimi, autorevoli, frutto di una cultura dell’inclusione e dell’integrazione che in Italia è diffusa ovunque, nelle università, nei centri di ricerca, nelle attività delle fondazioni e delle associazioni. Forse Silvio avrebbe bisogno di leggere qualcosa al riguardo, prima di lanciarsi in affermazioni avventate.
Le attività “di recupero” sarebbero in ogni caso “all’aperto”. Certo non le cene eleganti ipotizzate dalla splendida vignetta dell’irriverente Giannelli, pubblicata oggi dal Corriere della Sera. Una silenziosa attesa del verdetto dei giudici sarebbe stata più dignitosa. In ogni caso, a questo punto, siamo noi a disposizione di Berlusconi, se ha bisogno di istruzioni in materia, sul mondo degli Invisibili. Magari scopre davvero un mondo sorprendente, pieno di risorse, di allegria, di capacità, di voglia di vivere. Gli farebbe bene di sicuro.
(Invisibili
 
1072705
Allora: se dovete scrivere minchiate sfruttando questo sito allora e' meglio che vi fate una vita vostra e ve ne andate fuori dalle palle....parlo soprattutto x le ultime 5 stupidaggini scritte sotto.....grazie!
 
1072704
rgrphperjhprepsiamo naufjdjfkgkkkkgkgkmggmggmdllddkcmmbbmdòdògkgkmbmbòasqmfwplsmgòlfmqòlmbqflmebòfldmrbòlrfmtbmfymyòyldmhhphrlmgpoepfmdòlmòzzzzzzzzzzzzzzzzz000000000000000000ttttttttttttttttttttittttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttttiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii
 
1072703
Iloveyou
 
1072702
Iloveyou
 
1072701
Ho sonno!!!!!!!!!!!! cosa posso fare? aiutatemi!!!!
 
1072700
Ciao, siamo due ragazzine di 12 anni, volevano parlare di due persone che ci stanno molto antipatiche: Don Daniele Giacomin di 32 anni e Marco Zotti di 49. Uno è, come dice il nome, prete, ma a noi non sta simpatico pk ha atteggiamenti da gay. (non siamo razziate) Ha una risata schifosa ed è quasi pelato, però ha dei bellissimi occhi. Marco Zotti è un nostro ex prof. Ha avuto atteggiamenti molto scortesi nei nostri confronti, ed ha uno sguardo molto malizioso. Entrambi li consideriamo tutti pedofili, ma vabbè, non davvero.
 
1072699
gConfesso di essere una convinta RAZZISTA e di odiare profondamente gli ignoranti di MERDA!! Verdi quei meridionali del cazzo dei miei vicini di casa, sardi di merda, ma in questo caso la differenza la fa la loro totale ed assoluta ignoranza ed inciviltà del cazzo. Hanno due figli teppisti e già da piccoli ROMPONO I COGLIONI!! Figuriamoci da grandi..cosa cazzo andranno a fare?? SPARERE, SPACCIARE, TIRARE SOTTO LA GENTE IN MACCHINA...Si ce li vedo ste testolie di cazzo..IL FATTO E' CHE POVERACCI NON E' COLPA LORO SE VENGONO TIRATI SU SENZAT EDUCAZIONE..MA LA COLPA VA A QUEI DUE RINCOGLIONITI DEI GENITORI CHE SE SPARISSERO DALLA FACCIA DELLA TERRA FAREBBERO CREDO UN ENORME FAVORE A TUTTI I CONDOMINI...Cazzo la DEMENTE della moglie ha litigato con tutte..CI SARA' NO UN MOTIVO SE ORA STAI SUI COGLIONI A TUTTE E SE TUTTE TI EVITANO?? CIAO MERDACCIA SPERO TU POSSA MORIRE AL PIU' PRESTO
 
1072698
Un motivo, un solo motivo perché si trova la forza per andare avanti.
A 50 appena compiuti io, 48 lui, ci conosciamo per motivi professionali.
Nasce un'amicizia forte, un'affinità culturale da subito, ora siamo mariti, padri, amanti e non riusciamo a fare meno l'uno dell'altro.
Ma siamo dominati dai sensi di colpa, i nostri cari... e noi? di noi?
Abbiamo conosciuto un amore nuovo, sì diverso ma l'idea di interrompere ci fa stare male, ci affligge.
Da un anno, ormai e verso le nostre rispettive famiglie assolviamo come sempre con dedizione ed affetto il ruolo che ci compete.
Ma non ci sentiamo a posto ugualmente.
 
1072697
E' gia'la seconda volta che vedo un grosso cane randagio che sotto casa mia attraversa la strada sulle strisce pedonali. Fra un po' gli facciamo anche i semafori dedicati. Ma che attraversi da un'altra parte come fanno tutti i cani normali sto rompipalle!
 
1072696
non mi voglio abbattere. voglio pensare che qualsiasi cosa succeda, alla fine andrà bene. mi toccherà spesso affrontare situazioni pesanti, ma voglio pensare di potercela fare
 
1072695
Diciamo la verita', la razza umana ha fallito. Se l'Universo vuole proseguire il suo percorso verso l'autoconsapevolezza,dato che di pianeti adatti alla vita come la terra non ce ne sono molti,dovrebbe liberarlo dal genere umano e puntare su un'altra specie .Abbiamo fatto una figuraccia cosmica.
Mi vergogno di voi razza di incapaci!!
 
1072694
Solo silenzi e nulla più.
 
Filosofia EDV

» Erba Del Vicino è un giardino dove chiunque in modo anonimo può confessare qualunque cosa. Sapere infatti che qualcuno leggerà la nostra confessione ci fa realmente provare una sensazione di benessere, come in un sorta di terapia di gruppo.
» Le confessioni sono anonime e confidenziali, non viene richiesta alcuna informazione personale.

Ultimi commenti
Parlano di EDV
» Il n° 34 dell'inserto Nova del Sole 24 Ore
» Il noto sito Tuttogratis.it ha recensito EDV: LEGGI
» La trasmissione "Sos Notte" della webtv "Parole e persone" (portale Rosso Alice di Telecom)
» Pennedigitali.it ci ha intervistati: LEGGI
» DarioSalvelli ci ha intervistati: LEGGI
» Il webmagazine Flying Dunces
» Blublog.it ci dedica un articolo: LEGGI
» Schiaccianoci.net ci dedica un articolo: LEGGI
» Pepenero ci dedica un articolo: LEGGI
» Sergio Brancato, professore di "Sociologia della comunicazione" presso la facoltà di Scienze della Comunicazione dell’università di Salerno.

Sito segnalato da Freeonline.it - La guida alle risorse gratuite
News
01.01.10: è stata introdotta la registrazione obbligatoria per commentare le confessioni, così da impedire ad utenti incivili un uso improprio dei commenti stessi.
 CONTATORE confessioni pubblicate:   26342
 
Attenzione: dati i temi trattati e i termini usati in alcune confessioni nonché nei loro commenti, la consultazione di questo sito è consigliata ad un pubblico adulto o comunque maturo.
© 2006-2012 Erba Del Vicino - All Rights Reserved.